Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Appennino e Verde Estate inverno. La vacanza attiva è qui!

Estate inverno. La vacanza attiva è qui!

Sull’Appennino emiliano romagnolo si divertono proprio tutti. Le offerte sono a portata di tasca, e soprattutto all’insegna della qualità. Perché questa è la regione più verde d’Italia, basta guardare i numeri: 2 parchi nazionali - quello dell’ Appennino Tosco Emiliano e il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna - 1 parco interregionale, 14 parchi regionali, 14 riserve naturali. Senza contare poi le riserve statali e le zone umide. Insomma un’enorme ricchezza verde e protetta che oggi è una destinazione turistica ben organizzata.

 

Appennini sestola JPG

 

D’inverno, nelle sue quindici stazioni lungo 300 km di piste, la neve è declinata a 360 gradi: dallo snowboard al kite surf all’iceclimbing. Le stazioni che fanno da “regine” sono il comprensorio del Cimone (Mo), Corno alle Scale (Bo) e Cerreto laghi (Re). Ma anche piccolo è bello, e ben organizzati sono anche gli altri centri specializzati in sport invernali da Piacenza alla Romagna.

 

E quando arriva l’estate, ecco la vera vacanza avventura fra trekking, tarzaning, orientering, hydrospeed! Qui c’è il parco più grande d’Italia. Si chiama Cerwood e si trova sull’Appennino Reggiano, a Cervarezza per l’esattezza, con ben 21 percorsi fra gli alberi. Ma non è l’unico, altri dieci punteggiano l’Appennino con le loro proposte mozzafiato.

 

Fra le zone umide più importanti d’Europa, campeggia il Parco del Delta del Po, amato da naturalisti, biologi, birdwatcher per le sue caratteristiche uniche: oltre 52.000 ettari di aree, nelle province di Ferrara e Ravenna, tra le più ricche di biodiversità, teatro dalla primavera all’autunno di numerose iniziative ecologiche, ma non solo.

 

I più attivi godono senz’altro di un’ampia scelta di opportunità sportive; fra tutte primeggiano le due ruote con servizi dedicati, strutture all'avanguardia, impianti di risalita, e tanta professionalità.

 

Per gli amanti del tempo lento c’è invece la pesca nei fiumi, ci sono le passeggiate attraverso la fitta rete dei sentieri che accompagnano in tutte le stagioni nella dolce natura dell’Appennino o i campi da golf immersi nel silenzio.

 

Ma le vacanze nel verde, si sa, stuzzicano l’appetito. E allora non c’è niente di meglio che scoprire un’azienda agrituristica - ce ne sono ben 346 - o mettersi a tavola con un bel piatto di tagliatelle e un buon bicchiere, o percorrere le Strade dei vini e dei sapori che attraversano il territorio con le loro eccellenze. Da far venire proprio l’acquolina in bocca!

 

Insomma a piedi, in bicicletta o a cavallo, in estate o d’inverno, l’Appennino emiliano romagnolo offre una quantità pressoché infinita di risorse.


Ultimo aggiornamento 10/01/2017

Azioni sul documento

Visualizza la mappa di Google dell'Appennino

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.





mese anno
mese anno