Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Appennino e Verde Sciare in Appennino Corno alle Scale (BO)

Corno alle Scale (BO)

Il Corno alle Scale - 25 km di piste, una decina di impianti, snow park e baby park - è la località dove tanti bolognesi hanno imparato a sciare, a cominciare da Alberto Tomba. Al campione bolognese sono intitolate due piste e sono le discese più lunghe di tutto l'Appennino: 3 km ininterrotti sugli sci, omologabili anche per gare di Coppa del Mondo. Si può salire in vetta alla pista delle Rocce con una modernissima seggiovia (2.400 persone all’ora).

 

Costo Skipass. Invariati i prezzi degli abbonamenti stagionali. Le tariffe sono: 500 euro adulti, 290 euro ragazzi e 400 euro i senior.

Per quanto riguarda i prezzi dei biglietti giornalieri: 25 euro il giornaliero feriale, 33 quello festivo, il pomeridiano parte dalle 12.30 e costa 23 euro il festivo, 18 euro il feriale. Anche quest'anno i parcheggi alla partenza degli impianti sono gratuiti.

 

Non solo sci. Corno alle Scale non è soltanto sci, ma anche cultura e tradizioni presenti nel comune di Lizzano in Belvedere e nella frazione di Vidiciatico. Nei dintorni si possono scoprire affascinanti borghi di pietra con misteriosi simboli (le cosiddette “mamme”) di origine celtica, antichi santuari come la Madonna dell’Acero, fondata, secondo la leggenda, intorno a un albero, oggi secolare. A Lizzano c’è anche un presidio slow-food: il salmerino, un piccolo pesce di acqua dolce simile alla trota, servito nei ristoranti della zona.

 

Info: Appennino bolognese e www.cornosci.it.

 

Per informazioni turistiche
Redazione Appennino bolognese

 

Ultimo aggiornamento 29/11/2017

Azioni sul documento

Visualizza la mappa di Google dell'Appennino

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.





mese anno
mese anno