Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Artigianato artistico Lavorazione erbe palustri Ravenna. La lavorazione della canna e delle erbe palustri

Ravenna. La lavorazione della canna e delle erbe palustri

Provincia di Ravenna

 

lavorazione canna e erbe palustriVillanova di Bagnacavallo, “il paese delle cinque erbe”, conserva ancora preziose testimonianze dell’antica civiltà palustre e dell’originale utilizzo delle erbe di valle e del legno nostrano. Un patrimonio unico da riscoprire visitando l’Ecomuseo della Civiltà palustre e l’Etnoparco “Villanova delle Capanne”. 

"Villanova delle Capanne" si sviluppa a partire dal XIV secolo lungo l’argine sinistro del fiume Lamone. Grazie alle materie prime reperibili nell’ambiente circostante - canna, stiancia, carice, giunco e giunco pungente, oltre al legno di pioppo e salice - gli abitanti del borgo svilupparono nei secoli una grande abilità nell’intreccio. 

Dalle loro mani capaci, uscivano stuoie di diverse misure e qualità, graticci, legacci, funicelle, impagliatura delle sedie, scope di vario tipo, panciotti, sporte, ciabatte, pantofole, cappelli. 

Un'altra importante caratteristica locale era il “capanno”, costruzione rurale in canna palustre che arricchiva la corte di ogni podere. Furono utilizzati prima come abitazioni, poi come luoghi di lavoro e ricoveri per attrezzi, animali o conserve. Cantine ineguagliabili, i capanni erano diffusi su tutto il territorio della Bassa Romagna.

Oggi il bookshop dell’Ecomuseo è in grado di soddisfare qualsiasi desiderio. Qui si possono comprare sporte di varie dimensioni, cesti, scope, scopini, richiami, scarpine, coperture per i fiaschi. Impossibile lasciare il Museo senza aver acquistato la sporta/colino per il pesce, un vero oggetto di culto.

Agli artigiani e ai maestri capannai del centro ci si può rivolgere per l’impagliatura tradizionale delle sedie e anche per la realizzazione del capanno classico.

Per i collezionisti e gli appassionati, “La Soffitta in piazza”, il mercatino di primavera e la “Sagra della civiltà delle erbe palustri”, nella seconda settimana di settembre, sono appuntamenti da non perdere.

 

Località:

 

Musei pertinenti:

Ultimo aggiornamento 31/03/2011

Azioni sul documento

mappa google dell'Artigianato Artistico

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.