Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Artigianato artistico Strumenti musicali

Ocarine, liutai e restauratori di strumenti musicali

Ocarina ideata da Giuseppe DonatiSe Budrio è nota per la produzione dell’ocarina, un semplice strumento a fiato in terracotta a cui la città ha dedicato anche un monumento, nella città di Bologna, recentemente nominata dall’ Unesco “Città della Musica”, è invece di antica tradizione il lavoro nelle botteghe artigiane dei liutai.

 

Nelle loro mani sapienti si materializzano violini, chitarre e liuti, tutti costruiti a mano. Moltissimi strumenti musicali, come i pianoforti, vengono qui curati, restaurati e rigenerati artigianalmente.

 

L’arte della liuteria è stata coltivata con continuità fino ai nostri giorni attraverso il passaggio di conoscenze da maestro ad allievo. E nell'opera dei liutai bolognesi sono ancora vivi gli insegnamenti del maestro Otello Bignami.

Modena occupa invece una posizione preminente in regione per il numero di imprese impegnate nella produzione, riparazione e restauro di strumenti musicali. Generalmente si tratta di attività portate avanti dal solo titolare in modo artigianale.

 

In città sono presenti imprese artigiane che si occupano di strumenti a fiato, pianoforti e organi a canne. E’ da ricordare infine il prezioso lavoro dei liutai che si dedicano alla costruzione e al restauro di chitarre e mandolini, sia antichi che moderni.

Ultimo aggiornamento 28/10/2013

Azioni sul documento

mappa google dell'Artigianato Artistico

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.