Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Città d'arte Giornate FAI Primavera 2017

Giornate FAI Primavera 2017

L'evento nazionale delle Giornate FAI - Fondo Ambiente Italiano - di Primavera giunge alla 25° edizione per un anno con numeri da record.

 

Il 25 e 26 marzo sono infatti 400 le località in tutta Italia dove, grazie all’impegno di 7.500 volontari e 35.000 Apprendisti Ciceroni, vengono aperti oltre 1.000 siti: chiese, ville, giardini, aree archeologiche, avamposti militari, interi borghi.

Lo spirito del FAI è rimasto però sempre lo stesso, quello di accompagnare gli italiani alla riscoperta della bellezza che li circonda e che spesso non si conosce o non si vede. I tesori di arte e natura visitabili sono infatti spesso sconosciuti, o inaccessibili ed eccezionalmente visitabili in questo weekend, con un contributo facoltativo.

 

 

Ogni regione ha i propri appuntamenti, ogni località le sue sorprese e anche quest’anno il catalogo delle aperture è molto vario e ricco di proposte sorprendenti. In Emilia Romagna sono 48 i luoghi aperti. Fra le chicche si segnala, per esempio, la discoteca Woodpecker a Cervia, costruita nel 1968 e abbandonata dopo pochi anni in seguito a un incendio, di grande originalità architettonica, sperimentale per gli anni Sessanta.

 

Le Giornate di Primavera sono anche occasione per scoprire oltre 50 borghi storici, in linea con l’iniziativa del MiBACT che ha proclamato il 2017 “Anno dei borghi”.  Tra gli itinerari proposti vi è, per citarne uno, quello di Comacchio (Fe), vero gioiello del Delta del Po, dove in barca si può scoprire la grande Salina.

 

Con il progetto “Arte. Un ponte tra culture” vengono riproposte le visite guidate in lingua, per dar modo ai cittadini di origine straniera di servirsi della cultura come ulteriore strumento di integrazione sociale.

 

Le Giornate sono aperte a tutti, ma un trattamento di favore viene riservato agli iscritti FAI – e a chi si iscrive durante l’evento - a chi sostiene la Fondazione con partecipazione e concretezza. A loro saranno dedicate visite esclusive, corsie preferenziali ed eventi speciali, perché iscriversi al FAI è un gesto civile e al tempo stesso un beneficio: conviene a se stessi e fa bene all’Italia.

 

Attraverso l’App FAI, scaricabile gratuitamente dagli store di Apple e Google, la geolocalizzazione riconoscerà la posizione dell’utente e indicherà la mappa dei luoghi più vicini da visitare.

 

Scopri tutte le aperture in Emilia Romagna


Scarica i Pdf delle aperture per provincia:

 

simbolo_pdf.gifBologna

 

Ferrara

 

Forlì-Cesea

 

Modena

 

Parma

 

Piacenza

 

Ravenna

 

Reggio Emilia

 

Rimini

 

 

Ultimo aggiornamento 16/03/2017

Azioni sul documento

mappa google delle Città d'Arte

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.