Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Città d'arte Vacanze "verdiane" nel Bicentenario del Cigno di Busseto

Vacanze "verdiane" nel Bicentenario del Cigno di Busseto

Nel 2013 l’Emilia Romagna festeggia uno dei suoi più celebri ed amati figli, Giuseppe Verdi, l’operista più rappresentato al mondo, di cui quest’anno ricorre il bicentenario della nascita (nacque a Roncole di Busseto il 10 ottobre 1813).

 

verdi bicentenario JPG

 

Fra le diverse iniziative in programma per celebrare degnamente il “cigno” di Busseto (soprannome attribuitogli per l’eleganza e la delicatezza del suo stile musicale), si segnala “Cartellone Verdi 200 digitale”, calendario di opere verdiane a cui si potrà assistere accolti in alcuni dei più belli e storici teatri della regione, appartenenti alla rete TeatroNet (connessi con banda larga da Lepida spa), ma di cui si potrà godere gratuitamente anche in diretta streaming sul sito www.giuseppeverdi.it e su www.lepida.tv (canale 118 del digitale terrestre LepidaTV visibile solo in Emilia Romagna).

 

Non solo, gli spettacoli verranno trasmessi in “simulcast” (diffusione contemporanea in più sedi), in forma gratuita, in vari luoghi del territorio - teatri sale comunali, biblioteche - e all'estero - Istituti Italiani di Cultura e Associazioni - offrendo la possibilità di fruire delle opere in programma gratuitamente e quindi di avvicinare un nuovo e più ampio pubblico.

Il calendario generale del "Cartellone Verdi 200 digitale" prevede attualmente, da marzo a fine anno, circa dodici rappresentazioni, che metteranno in scena le opere verdiane più celebri, dalla Traviata al Nabucco, passando per Trovatore, Rigoletto, Macbeth e senza dimenticare la “Messa da Requiem per soli coro e orchestra” e “Quattro pezzi sacri”.

 

Oltre alle dirette streaming degli spettacoli, il sito www.giuseppeverdi.it proporrà nel corso dell’anno anche dirette e video sui tanti eventi dedicati a Verdi, da contest musicali a presentazioni e interviste, e offrirà anche contenuti multimediali, da file musicali a riprese nei backstage delle rappresentazioni, provenienti dagli archivi dei teatri e dalle associazioni ed enti musicali del territorio.

 

E’ inoltre scaricabile anche attraverso il sito una speciale app, per smarthphone e tablet, che, oltre ad aggiornare costantemente sulla prossima rappresentazione verdiana in calendario, fornisce informazioni e pacchetti turistici, per chi volesse pianificare un fine settimana di full immersion nei luoghi verdiani, dal Teatro Regio di Parma alla Casa Natale di Giuseppe Verdi a Roncole, passando per il Teatro Verdi di Busseto e il Salone Barezzi, dove si tenne la prima esibizione del grande maestro.

 

E se si vuole respirare ancor di più l’atmosfera che circondò il celebre compositore, obbligatoria una tappa enogastronomica assaporando i piatti che gli furono più cari, dal Culatello di Zibello ai tortelli caserecci ripieni di erbette con il Lambrusco, dalla Spalla di San Secondo (rara specialità, ottenuta con il cuore disossato della spalla del maiale, originaria del comune parmense da cui prende il nome) alla Spongata (antico dolce della tradizione natalizia emiliana, con una base di frolla che racchiude un ripieno di frutta secca, biscotti, spezie e miele), ovviamente accompagnati da un buon calice di vino del territorio parmense.

 

Una speciale brochure offre inoltre il calendario di tutte le opere in programmazione nei teatri della regione e le proposte di soggiorno per un vero weekend da melomani, tra musica, cultura e buona tavola. Speciali pacchetti sono presenti anche sul sito delle Città d'Arte.

 

simbolo_pdf.gifScarica il PDF del 2° semestre con le iniziative e le offerte del Bicentenario

 

Il calendario è articolato in due parti: febbraio-luglio e settembre-dicembre.

 

Per informazioni turistiche sui luoghi verdiani

Ufficio informazioni di Busseto
Redazione di Parma

Redazione di Piacenza

Ultimo aggiornamento 18/07/2013

Azioni sul documento

mappa google delle Città d'Arte

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.