Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Raviggiolo

Raviggiolo

Formaggio prodotto nell’Alta Valle del Savio e in tutto l’appennino Tosco-Romagnolo.

Difficoltà: difficile

Ingredienti: 1 litro di latte appena munto, preferibilmente di vacca, 40 g di caglio liquido, sale.

Preparazione: portate il latte alla temperatura di 35/37 gradi circa, aggiungete il caglio e un pizzico di sale. Mescolate per amalgamare, ma il meno possibile. Lasciate rapprendere nello stesso recipiente, fino a che non comincerà ad essere un po’ denso, occorreranno circa 30 minuti (il tempo dipende anche dalla temperatura dell’ambiente). Dopo questo tempo, cercando di rompere il meno possibile la cagliata, mettete il raviggiolo in un anello di metallo o di legno del diametro di circa 20 cm., posto su un piatto con dentro delle foglie secche di felci. Le felci servono per permettere al siero, che si forma nella maturazione del formaggio, di separarsi da questo. Dopo circa 12 ore, rigirate il formaggio, sempre rimettendolo sulle felci e salandolo leggermente in superficie. Dopo 1-2 giorni è pronto da mangiare.

Note: si può aggiungere anche latte di pecora.

Vino Consigliato BiancoAlbana secco

Ricetta segnalata da: Melita Teverini - Bagno di Romagna (FC)

Ultimo aggiornamento 27/12/2013

Azioni sul documento

Previsioni Meteo

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.