Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Ciambella romagnola

Ciambella romagnola JPG

Sebbene diffusa un po’ ovunque, la ciambella è il dolce tradizionale della Romagna. Rustica e molto semplice, ma assai gustosa, la ciambella romagnola non ha il classico buco nel centro e si presenta in filoncini o in pagnotte rotonde. Si serve a colazione e a merenda ma anche dopo i pasti, intinta in un buon bicchiere di Albana dolce o di Cagnina. Un tempo era il dolce tipico che accompagnava la colazione pasquale.

Ingredienti: 400 gr. di farina, 200 gr. di zucchero, 3 uova, 100 gr. di burro, 1 bustina di lievito, scorza di un limone grattugiata, mezzo bicchiere di latte, zuccherini colorati, carta oleata per cottura in forno.

Preparazione: impastate bene gli ingredienti. Dopo aver posto la carta oleata in una teglia da forno, formate su di essa due filoni di impasto alti circa 3 centimetri e cospargete di zuccherini colorati. Mettete in forno già caldo a 180° per circa mezz'ora. Lasciar cuocere sino a quando la superficie sarà ben dorata (20/30 min. circa). Levare dal forno, lasciare raffreddare del tutto la ciambella prima di staccarla.

Vino Consigliato BiancoAlbana dolce

 

Vino Consigliato RossoCagnina

 

Ricetta segnalata da: Redazione Rimini Riviera

Ultimo aggiornamento 30/03/2017

Azioni sul documento

Previsioni Meteo

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.