Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Enogastronomia Ricette emiliano romagnole tradizionali Dolci Frittelle di riso di Carnevale

Frittelle di riso di Carnevale

Ecco una ricetta tradizionale conosciuta nel ravennate ma anche in tutta la Romagna. Nei tempi passati, a causa della precarietà di cibo non si gettava via nulla. Spesso il riso in Romagna veniva cotto nel latte e ciò che avanzava veniva recuperato per fare queste ottime frittelline, nate dall’indigenza per rallegrare le feste di Carnevale dei poveri.

Difficoltà: facile

Ingredienti: riso (200 gr), latte, farina (un cucchiaio), un uovo, un pizzico di sale, un goccio di Marsala  secco o di grappa, zucchero, strutto o olio di arachidi.

Preparazione: cuocere il riso nel latte zuccherato a piacimento fino ad ottenere la consistenza di un risotto. Unire tutti gli altri ingredienti e mescolare bene. Versare il composto ottenuto a cucchiaiate in una padella con strutto (o olio) bollente e far dorare rigirando le frittelle. Scolarle bene, passarle su carta assorbente per alimenti e spolverare con zucchero. Servire le frittelle calde.

Ricetta segnalata da: Redazione di Ravenna

Ultimo aggiornamento 20/01/2016

Azioni sul documento

Previsioni Meteo

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.