Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Pagnotta di Pasqua

Pagnotta di PasquaQuesto dolce, legato alla festività pasquale, appartiene a una delle secolari tradizioni dell’entroterra forlivese. La pagnotta veniva consumata dalla popolazione povera durante la mattina pasquale insieme all’uovo benedetto, e alcuni l’accompagnavano con qualche fetta di salame nostrano. Si gustava poi ai pasti anche nei giorni successivi.

Difficoltà: facile

Ingredienti: Per 6/8 persone: 1 kg. di pasta di pane lievitata, 500 gr. di farina, 30 gr. di lievito di birra, 4 uova, 250 gr. di zucchero, 100 gr. di burro, scorza grattugiata di mezzo limone, latte q.b.

Preparazione: Si inizia la preparazione amalgamando la pasta di pane lievitata unitamente a farina, uova, lievito di birra, zucchero e scorza di limone grattugiata. Si aggiungerà tanto latte quanto ne occorre per ottenere un impasto abbastanza morbido. Lasciare lievitare per almeno 12 ore, quindi imburrare e cospargere di farina una tortiera dai bordi alti e versare l'impasto. Cuocere per circa 40 minuti in forno caldo a 200° finché la superficie non risulterà dorata.

Vino Consigliato BiancoAlbana o Pagadebit di Romagna

Ricetta segnalata da: Redazione Turismoforlivese

Ultimo aggiornamento 02/04/2014

Azioni sul documento

PRENOTA ONLINE

Stai entrando su VisitEmiliaRomagna.com

Previsioni Meteo

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.