Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Liquore d’acacia

Liquore d’acaciaLiquore delicato e profumatissimo. Nella zona di Bologna denominata Ca’ Bianca, nell’immediato dopoguerra, quando la miseria stimolava la fantasia, era diffusa l’abitudine di raccogliere, alla fine della primavera, i fiori bianchi delle acacie che crescevano vicino al Reno e sulla via delle Lame, per ricavarne questo liquore.

Ingredienti: 200 g di fiori bianchi d’acacia, 800 g di zucchero, 50 g di miele (possibilmente d’acacia).

Preparazione: sistemate a strati i fiori d’acacia in un vaso di vetro capiente, alternandoli con lo zucchero e il miele. Chiudete il vaso e conservatelo in un luogo fresco e asciutto. Dopo 2 giorni aggiungete l’alcool. Controllate di giorno in giorno, fino a quando i cristalli di zucchero si saranno sciolti completamente. Filtrate accuratamente e imbottigliate.

Ricetta segnalata da: Roberto Gardini - Bologna

Ultimo aggiornamento 07/06/2011

Azioni sul documento

Previsioni Meteo

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.