Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Enogastronomia Ricette emiliano romagnole tradizionali Primi Piatti Polenta, rucola e squacquerone

Polenta, rucola e squacquerone

Pulenta, rocla e tumè

Polenta JPGRicetta della campagna faentina (Parrocchia di Sant’Andrea). È un piatto unico ideale per le giornate invernali.

Difficoltà: facile

Ingredienti: 500 g di farina gialla, acqua, sale, 500 g circa di squacquerone, 2 pugni di rucola, pane, uova, olio. Dosi per 4 persone.

Preparazione: cuocete la polenta con acqua e sale, sempre mescolando, per circa 45 minuti. Quando è pronta, stendetela su un piano di marmo precedentemente unto e lasciatela raffreddare. Tagliatela poi a grandi fette (circa 15x5 cm) e impanatele, passandole prima nell’uovo e poi nel pangrattato. Friggete le fette di polenta nell’olio bollente (un tempo si friggeva nello strutto), quindi spalmatele, ancora ben calde, con il formaggio squacquerone e guarnite con la rucola spezzettata.

Vino Consigliato BiancoTrebbiano di Romagna

Ricetta segnalata da: Giuliana Montalti - Riolo Terme (RA)

Ultimo aggiornamento 27/12/2013

Azioni sul documento

Previsioni Meteo

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.