Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Enogastronomia Ricette emiliano romagnole tradizionali Primi Piatti Tagliatelle al ragù bolognese

Tagliatelle al ragù bolognese

Tagliatelle al ragù bologneseDifficoltà: media

Ingredienti: 300 g di polpa di manzo macinata, 150 g di pancetta, odori (sedano, carota, cipolla, tritati), vino bianco secco, brodo q.b., 50 g di burro, 2 cucchiai d'olio, 50 g di concentrato di pomodoro, latte, sale, pepe, 600 g di tagliatelle fresche all'uovo, parmigiano reggiano grattugiato.

Preparazione: dosi per 6 persone: mettete nella padella olio e burro, poi unite la pancetta e alla fine gli odori: fate soffriggere lentamente, mescolando spesso. Aggiungete la carne e fatela rosolare; quando ha preso colore sfumate con il vino e fate ritirare a fuoco dolce. A questo punto (facoltativo) potete aggiungere due bicchieri circa di latte caldo, poco alla volta fino ad avere un composto cremoso. Salate, pepate e aggiungete due bicchieri di brodo caldo in cui si è fatto sciogliere il concentrato di pomodoro (che si può sostituire, volendo, con della salsa di pomodoro). Il ragù deve bollire dolcemente, senza restare mai asciutto, per non meno di due o tre ore. Cuocete le tagliatelle al dente in abbondante acqua salata, conditete con un pezzetto di burro crudo, aggiungete il ragù e spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato. Il ragù si conserva in frigorifero anche per 15 giorni, senza problemi, in un vaso di vetro chiuso ermeticamente.

Vino Consigliato RossoSangiovese di Romagna DOC

Ultimo aggiornamento 27/12/2013

Azioni sul documento

Previsioni Meteo

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.