Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Eventi Provincia di Modena Redazione Modena Pop Therapy. Lo spirito rivoluzionario delle figurine Fiorucci

Pop Therapy. Lo spirito rivoluzionario delle figurine Fiorucci

Attenzione
Evento fuori corso

Museo della Figurina, Palazzo Santa Margherita - Corso Canalgrande 103

Modena (MO)

La mostra indaga il fenomeno culturale “Fiorucci” attraverso l’album Fiorucci Stickers, pubblicato nel 1984 da Panini e distribuito insieme a oltre 25 milioni di bustine. L’album differisce notevolmente dalle altre produzioni della casa editrice modenese, trattandosi di uno strumento personalizzabile ideato per esprimere la propria creatività. Grazie alle figurine si potrà ripercorrere la portata rivoluzionaria della creatività dello stilista milanese Elio Fiorucci che, con le proprie scelte grafiche e strategie di comunicazione, negli anni Ottanta del secolo scorso scatenò una vera e propria “Fioruccimania”. Ed è proprio agli anni Ottanta che si lega l’intervento artistico di Ludovica Gioscia che interesserà lo spazio espositivo del museo. Nel 2010, infatti, l’artista ha realizzato un “archivio Paninaro” che verrà utilizzato in occasione di questa mostra per stabilire dei legami con l’album Fiorucci e realizzare una sorta di Wunderkammer di forte impatto visivo, traboccante di rimandi a un fenomeno storico che ha lasciato una notevole impronta simbolica nel panorama culturale italiano.

Ludovica Gioscia (Roma, 1977) vive e lavora a Londra. Si è laureata in Fine Art Media alla Slade School of Fine Art nel 2004 e ha avviato da subito la sua attività espositiva. La sua pratica artistica è fortemente influenzata dagli oggetti e dai movimenti degli anni Ottanta, che hanno avuto un impatto indelebile sulla sua evoluzione e che si ripresentano nelle sue sculture e installazioni come fantasmi del passato. Tra le sue mostre personali più recenti troviamo: Nuclear Reaction Cosmic Interaction, Ex Elettrofonica, Roma (2018); Infinite Present, Baert Gallery, Los Angeles (2017); Shapeshifters, Max Mara, Londra (2017); Neurotic Seduction Astral Production, John Jones Project Space, Londra (2014).

Periodo di svolgimento: l'evento si svolge dal 09/03/2019 al 25/09/2019

Orario: Dal 9 marzo al 16 giugno 2019: Mercoledì-venerdì: 11-13 / 16-19 Sabato, domenica e festivi: 11-19 Dal 17 giugno al 15 settembre 2019 Giovedì-domenica 17-22

Ingresso: a pagamento

Tariffa intera: € 6.00

Tariffa ridotta: €.4.00mu

Punti informazioni e prenotazioni

Modena: Museo della Figurina (Informazioni e prenotazioni)
Corso Canalgrande, 103 - Tel: ++39 059 2033090 - Fax: ++39 059 2033087
Orario giorni feriali:

da mercoledì a venerdì 10.30-13.00 e 15.00-19.00; orario estivo (dall'11 marzo) mercoledì-venerdì 10.30-13; 16-19.30; lunedì e martedì chiuso

Orario giorni festivi:

sabato, domenica e festivi 10.30-19.00; orario estivo (dall'11 marzo) 10.30-19.30

museo.figurina@comune.modena.it

A cura della Redazione Modena (28/08/2019)

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.

Area operatori

Informazioni per operatori turistici
normative, progetti, studi e statistiche.