Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Ippovie Piacenza - Via Francigena

Piacenza - Via Francigena

Tratta Piacentina

 

E' una terra ricca di suggestioni questa fra Bologna e Ferrara. Le ippovie e i sentieri cavallabili partono dall'Appennino o comunque da zone collinari e approdano in prossimità di quella grandiosa e spettacolare oasi ambientale che è il Parco del Delta del Po. I periodi migliori per una passeggiata a cavallo in questa zona sono la primavera e l'autunno. Molte le specialità da assaggiare: il pane ferrarese (la famosa coppia), i cappellacci di zucca, la salama da sugo e naturalmente l'anguilla cucinata in tutte le maniere.

 

Ippovia - Romagna Ferrara Bologna - Le vie d'acqua

 

Da Croce Sant’Andrea a Piacenza: 20 km (5 ore)
L'itinerario si snoda in pianura da Corte S.Andrea (in provincia di Pavia) ed entra nella provincia di Piacenza a Calendasco. A Piacenza il giro si dipana tra le vie del centro storico, le chiese e gli "hospitali" che erano le mete dei pellegrini medioevali.

 

Da Bobbio a Coli: 12 km circa (3 ore e 30 min.)
Da Bobbio si sale al paesino di Coli. Il primo tratto di questo percorso è piuttosto impegnativo perché il sentiero è decisamente ripido. E' necessario insomma avere cavalli e cavalieri allenati. Ma il paesaggio ripaga l'impegno.

 

Da Piacenza a Travazzano: 30 km (6 ore ca.)
Si parte da Piacenza nei pressi di S.Lazzaro. Da qui ci si allontana dalla via Emilia per imboccare un percorso più adatto al cavallo

 

Da Travazzano a Tabiano: 30 km (6 ore ca.)
Passando da Grazzano Visconti, in direzione Castell'Arquato, si raggiunge Tabiano dove la tratta si inserisce nella provincia di Parma. In questa tappa l'altitudine aumenta leggermente. Grazzano Visconti è un caratteristico villaggio, perfettamente ricostruito in stile medioevale ai primi del 1900 dal padre del regista Luchino Visconti. C'è un castello sorto nel 1300 e la chiesetta coeva. Castell'Arquato é bellissimo borgo medioevale. Nella piazza svettano la massiccia rocca viscontea, (secolo XIV) il palazzo pretorio (1293) costituito da un mastio rettangolare, una doppia loggia e un ampio loggiato. Vicino al torrione c'è il palazzo ducale (1292). Notevole l'antica basilica che conserva il puro romanico antico.

 

Da Mareto a Gropparello: 25 km circa (6 ore ca.)
Molte le discese e le salite che si susseguono. Da Mareto si scende a Crocelobbia. Guadato il torrente Nure, si prende la mulattiera per Groppazzolo, Strarivo, Selva di Sotto, Boccolo Noce, Linguadà.

 

Punti tappa

possibilità di ristorazione pernottamento in azienda scuderizzazione al coperto in box o poste presenza di accompagnatore abilitato
1 - Piacenza    PC  
Country Riders Team - Ass. Sportiva di Cavalieri
via Padre Davide da Bergamo, 31
cell. 3283529699
Chiusura da aprile a ottobre
scuderizzazione al coperto in box o poste presenza di accompagnatore abilitato
2 - Folignano - Ponte Dell'Olio    PC  
Azienda Agrituristica Castello di Folignano
via Castello, 1
tel./ fax 0523.876240
Chiusura dal 1 ottobre al 30 maggio: solo dal venerdì sera alla domenica
possibilità di ristorazione scuderizzazione al coperto in box o poste
3 - Travazzano - Carpaneto Piacentino    PC  
Cavalieri di Campagna - Gruppo di appassionati
via Costa Zanone
tel. 0523.803832 - fax 0523.806540
email
presenza di accompagnatore abilitato
Ultimo aggiornamento 21/02/2011

Azioni sul documento

PRENOTA ONLINE

Stai entrando su VisitEmiliaRomagna.com

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.