Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Località Elenco Reggio Emilia

Reggio Emilia

Teatro Valli e fontana. Fonte: Archivio Comune di Reggio Emilia. Foto di: Paola De Pietri
Provincia:  Reggio Emilia
Area turistica
Città d'arte
Dove si trova
Situata nel Nord Italia, nella Pianura Padana, a circa 50 Km da Bologna, sulla via Emilia, Reggio Emilia confina ad Ovest con Parma ed ad Est con Modena. A nord, il Fiume Po la divide dalla provincia di Mantova mentre a sud gli Appennini segnano il confine con Liguria e Toscana.
Perchè visitarla
Reggio, o città del Tricolore in quanto qui, nel 1797, fu adottato il vessillo che divenne poi bandiera nazionale, ha una storia antica. Nel XI secolo è in terra reggiana il cuore della contea di Matilde; più tardi figure importanti ne segnano il Rinascimento, dal Boiardo all’Ariosto, il grande poeta dell’Orlando Furioso.

Conosciuta oggi per la sua gastronomia, per la qualità di vita e, internazionalmente, per gli “asili più belli del mondo”, Reggio è anche città d’arte. Ne sono simboli la seicentesca Basilica della Ghiara e il famosissimo Teatro Municipale. La contemporaneità è visibile, a chi percorre l’autostrada A1, nei ponti realizzati dall’architetto Santiago Calatrava, a corredo della Stazione mediopadana dell’Alta Velocità.
Quando andarci e cosa vedere
Le stagioni migliori per una visita sono la primavera e l’autunno, sia per il clima che per i numerosi eventi che hanno luogo in città.

La scoperta del centro prenderà il via dalla Sala del Tricolore e dal suo Museo, che ripercorre i fatti storici con cimeli napoleonici e risorgimentali, per continuare nella prospiciente Piazza Prampolini, più nota come Piazza Grande, con la statua del Torrente Crostolo e, attraverso i portici del Broletto, raggiungere la piccola Piazza San Prospero, sede del tradizionale mercato, per proseguire fino a Piazza Fontanesi, un vero e proprio salotto all’aperto circondato da alberi. Su Piazza Grande si affacciano la Cattedrale, il Battistero ed il Palazzo Municipale, su Piazza San Prospero la Basilica dedicata al Santo protettore.

Da vedere, poi, la Basilica della Madonna della Ghiara, testimonianza del barocco emiliano, che custodisce preziose opere d’arte, come la Crocifissione del Guercino, oltre ad un ciclo di affreschi sulle figure femminili dell’antico testamento; il rinnovato Palazzo dei Musei che si distingue per le raccolte naturalistiche, di arte e di archeologia; la Galleria Parmeggiani, in particolare per le raccolte sul collezionismo ottocentesco; la Sinagoga; il neoclassico e maestoso Teatro Municipale e la prospiciente Piazza Martiri del 7 Luglio, con la nuova fontana.

Ed ancora lo Spazio Gerra e le installazioni di arte contemporanea che caratterizzano i recenti anni: da Fabro a Morris da Sol Lewitt a Mattiacci sino alla stupefacente collezione privata permanente Maramotti che espone opere di inestimabile valore. Palazzo Magnani, la principale sede espositiva cittadina, ospita mostre durante tutto l’anno con particolare predilezione per la fotografia e l’arte moderna.
Camera con vista
Oltre agli ottimi alberghi cittadini, tra cui si annovera anche una dimora storica, e al bell’ostello ospitato nello stesso edifico seicentesco dove si trova la Basilica della Ghiara, nei dintorni offrono alloggio anche i castelli di Sarzano e di Rossena.
Da non perdere
Per apprezzare l'esperienza educativa reggiana, il Centro Internazionale della cultura e della creatività dei bambini e delle bambine "Loris Malaguzzi" è luogo internazionale d’incontro di ricercatori e docenti ma anche di bambini e famiglie. A metà maggio, favole e storie animate trasformano la città: è ReggioNarra, una manifestazione tutta dedicata all’infanzia.
Sulla tavola
Non partite senza aver assaggiato le eccellenti prelibatezze della tavola reggiana, da far dono anche agli amici: i cappelletti reggiani o capplett, il Parmigiano-Reggiano e l’Aceto Balsamico Tradizionale. Nei forni, erbazzone e chizze; in pasticceria, spongata, torta di riso e biscione. Per un itinerario frizzante come il vino Lambrusco seguite la “Strada dei Vini e Sapori dei Colli di Scandiano e Canossa” e la “Strada dei Vini e Sapori delle Corti Reggiane”.
Per tenersi in forma
I sette chilometri della Pista del Crostolo offrono un percorso verde alle porte della città, per passeggiare, praticare jogging o andare in bicicletta; il Parco Acquatico è la delizia di grandi e piccini nella stagione estiva. I golfisti invece potranno rivolgersi alla Fattoria del Golf o al Golf Club Matilde di Canossa che ospita anche una strepitosa Spa firmata Messeguè.
Appuntamenti di rilievo
Si segnalano a maggio Fotografia Europea, evento ormai imperdibile per gli estimatori di quest’arte; da fine settembre a novembre "Aperto Festival", rassegna della  Danza e della contemporaneità. I teatri reggiani sono sempre oggetto d’interesse per le numerose e particolari attività che vi si svolgono durante tutto l’anno. Al Valli, ogni triennio, si tiene uno dei più importanti concorsi internazionali per quartetto d’archi, il “Premio Paolo Borciani”.
Nei dintorni
A soli 20 Km, sulle prime colline reggiane, da non perdere la visita ai castelli matildici di Canossa, Rossena e Bianello (in Appennino invece il castello di Carpineti, 44 Km). A Gattatico (25 Km), il Museo Cervi offre uno sguardo sulla storia recente.

Sul Po (circa 30 Km), Boretto, Guastalla e Brescello sono luoghi particolari per atmosfere e suggestioni, qui ci si può imbarcare per una gita sul fiume o visitare il Museo di Don Camillo e Peppone. A nord della città c'è Correggio (18 Km), prestigiosa piccola corte rinascimentale; a sud invece Scandiano (15 km) con la suggestiva Rocca dei Boiardo.
Per maggiori informazioni
Redazione Locale: Reggio Emilia
Uffici informazioni
Informazione e accoglienza turisticaREGGIO EMILIA
Via Toschi, 1/B
42100 Reggio nell`Emilia (RE)
Tel. ++39 0522-451152
Fax ++39 0522-436739
iat@municipio.re.it
Apertura: Annuale
Servizi e orari degli uffici alla pagina della Redazione Locale

Come arrivare

Stazione Ferroviaria Ferrovie dello Stato
Fermata di Reggio Emilia
Italo Treno
Fermata R.Emilia Mediopadana - Alta Velocità
AutobusLinea urbana e extraurbana Collegamenti da e per la città
Aeroporto Bologna (60 km)   Parma (27 km)   
Come arrivare in auto
A1, Autostrada del Sole, uscita Reggio Emilia •Dal Brennero, Autostrada A22, uscita Reggiolo-Rolo, quindi Strada Provinciale N. 5 in direzione Novellara-Reggio Emilia.

Ultimo aggiornamento: 13/08/2015

Azioni sul documento

PRENOTA ONLINE

Stai entrando su VisitEmiliaRomagna.com

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.

Area operatori

Informazioni per operatori turistici
normative, progetti, studi e statistiche.