Vai ai contenuti | Vai al campo di ricerca | Vai al menù principale

Home Terme Piscine d'inverno Terme di Porretta

Terme di Porretta

Via Roma, 5 - 40046 Porretta Terme (BO)
Tel. +39 0534 22062 Fax +39 0534 24260
info@termediporretta.it

 

Dalle fonti delle Terme di Porretta, nel cuore dell'Appennino, tra Toscana ed Emilia-Romagna, sgorgano acque sia sulfuree che salsobromoiodiche, con caratteristiche che le rendono eccezionali. La concentrazione di elementi indispensabili per il corretto funzionamento del nostro corpo qui è particolarmente elevata, e la loro qualità non può essere in alcun modo alterata.

 

Terme di Porretta

 

La storia della stazione termale è assai antica ma solo dalla seconda metà del Trecento si intensifica in maniera sempre maggiore l'interesse per i bagni. Allo stesso periodo risale la costruzione dei primi alberghi comunitari e comincia a prendere forma l'attuale centro abitato con il nome di Bagni della Porretta. L'Ottocento coincise con un periodo di grande sviluppo delle sue terme, erano frequentate da un pubblico scelto e numerosi erano gli artisti lirici che vennero qui per ristorare e fortificare le loro preziose corde vocali.

 

Oggi, ai tradizionali centri di cura del suo Stabilimento Termale, il Centro Benessere, dotato di attrezzature modernissime per garantire trattamenti termali all'avanguardia per gli in estetismi del corpo, propone trattamenti wellness ed estetici completi e personalizzati pensati anche per chi ha poco tempo e vuole regalarsi una giornata di completo relax.

La piscina termale

Chi vuole assaggiare il benessere alle terme, può intanto fare una immersione nella piscina termale, aperta tutto l’anno dal lunedì al sabato, alimentata da acqua salsobromojodica alla temperatura di 35°C.

 

Le caratteristiche costruttive ne permettono l'utilizzo da parte di tutti, anche dei bambini che si avvicinano per la prima volta all'acqua - previo controllo medico, su appuntamento orario giornaliero - con durata della permanenza in acqua di 30 minuti, trattandosi di piscina terapeutica.

In piscina si scende tramite un'ampia scalinata e la vasca è divisa in tre aree dove l'altezza dell'acqua è differenziata (80, 120, 140 cm.), all'interno di ogni area ci sono parallele e maniglioni lungo il bordo che ne favoriscono la fruibilità.

 

A fianco di quella principale, si trovano due piccole vasche con acqua a diversa temperatura (rispettivamente 22°C e 32°C), idromassaggi laterali a pressione differenziata (massima sul fondo, minore verso la superficie), fondo ricoperto di ciottoli di fiume: sono i percorsi vascolari fruibili su prescrizione medica e relativo pagamento.

L'acqua salsobromojodica della piscina e dei percorsi vascolari ha vari effetti biologici tra cui quelli antiflogistici e quelli rilassanti.

Servizi

Chi frequenta la piscina anche per un giorno può usufruire, a pagamento, dei trattamenti del Centro Benessere: palestra, massaggi, idromassaggio, centro estetico, sauna, bagno turco, percorsi vascolari.

Come arrivare

Gli stabilimenti delle "Terme nuove", dove vengono ormai effettuate tutte le terapie, si trovano a circa 800 metri dal centro di Porretta, sulla strada statale 64 Porrettana, in direzione Pistoia. Le "Terme vecchie" si trovano invece nel centro del paese.

 

Per informazioni turistiche

Redazione Appennino bolognese


Ultimo aggiornamento 04/05/2012

Azioni sul documento

Temi di interesse

Suggerimenti, proposte e attività
tra fiere, arte, sapori e divertimento.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
per tenerti aggiornato su eventi
e manifestazioni in Emilia-Romagna.