Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna

I vini dell’Emilia Romagna in mostra nelle cantine della Rocca di Dozza

Logo CC

L’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna ha scelto come sua sede la suggestiva Rocca Sforzesca di Dozza, uno dei Borghi più belli d’Italia, non distante da Bologna. Situato nel punto d’incontro ideale fra Emilia e Romagna, Dozza è nota anche per la sua Biennale del Muro Dipinto, una manifestazione che negli anni ha trasformato il piccolo borgo in una galleria a cielo aperto.

Nel 1970, in questo contesto sorge l’Enoteca Regionale Emilia Romagna allo scopo di promuovere e valorizzare il patrimonio enologico regionale. Il riconoscimento ufficiale dell’associazione arriva otto anni dopo: da allora l’Enoteca non ha mai smesso di crescere, fino a contare ad oggi più di 200 associati fra produttori di vino, aceto balsamico e distillati.

La mostra

La visita all’Enoteca Regionale Emilia Romagna affascina sin dall’ingresso nelle cantine della Rocca, che ospitano la mostra permanente. Più di 1000 etichette sono presenti in questo spazio, esposte seguendo il criterio dell’abbinamento dei vini con il cibo.

Accompagnato in un viaggio inebriante dall’aperitivo al dessert, il visitatore è guidato passo passo alla scoperta dei vitigni che meglio si accompagnano agli antipasti, ai primi e poi ai secondi di carne o di pesce, per concludere con i formaggi, i dolci e infine i liquori e distillati.

Inizia così l’esplorazione delle varie zone di produzione regionali, ognuna delle quali culla e nutre vini dalle caratteristiche inconfondibili, che hanno portato nel tempo all’attribuzione dei marchi DOC e DOCG. Parliamo dei Colli Piacentini e dei Colli di Parma, delle terre del Lambrusco, dei Colli Bolognesi, della Romagna, l’area produttiva più ampia della regione, e dei vini del Bosco Eliceo

Non finisce qui: nel percorso della mostra sono comprese anche sezioni dedicate ad altre specialità regionali come l’Olio Extravergine di Oliva Brisighella e colline di Romagna DOP e il famoso Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e Reggio Emilia DOP. Di qualità garantita da una commissione tecnica di degustazione, i prodotti esposti possono essere anche acquistati e degustati nel wine bar dell’Enoteca.

Il wine bar

Al termine della visita non può mancare una tappa proprio qui, al wine bar, dove ci si ferma a sorseggiare un buon vino o si partecipa alle serate di degustazione e incontro con i produttori organizzate nel corso dell’anno.

Info

Ultimo aggiornamento 07/02/2020
SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio