Musei del Gusto dell’Emilia Romagna

Un viaggio fra i musei che celebrano i prodotti DOP e IGP dell’Emilia Romagna, e non solo

Logo CC

L’Emilia Romagna è un patrimonio di gusti e di piaceri. Quando si parla di prodotti tipici della gastronomia, la regione ha raggiunto un record in Italia e in Europa per numero di DOP e IGP, al momento 44, a cui si aggiungono i quasi 400 prodotti riconosciuti come tradizionali.

Ogni specialità è una storia da raccontare, la storia di una tradizione fatta di antichi saperi e tecniche all’avanguardia con al centro la comunità in cui si è sviluppata. Per raccontarla e tramandarla nascono i musei del gusto dell’Emilia Romagna, più di 20 luoghi disseminati nel territorio regionale che testimoniano la straordinaria ricchezza enogastronomica di questa regione.

Dal gelato al sale di Cervia, dal Prosciutto di Parma all’anguilla, passando per il Parmigiano Reggiano e l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena: ciascuna visita ai musei del gusto è un viaggio alla scoperta dei prodotti emiliano-romagnoli, amati e apprezzati in tutto il mondo.

Info

Ultimo aggiornamento 07/02/2020
SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio